venerdì 20 febbraio 2009

Ancora sul mana regen per Ulduar (patch 3.1)

Continuano le dichiarazioni degli sviluppatori in merito alla gestione del mana nella prossima patch 3.1 denominata Ulduar.

Tweaks to mana regeneration in 3.1 (link)
The goal is to have mana last about the same for all healers. We don't think many players would be that interested in a style where you heal crazy good for a short period and then run OOM. How classes manage their mana varies a lot, and we are making tweaks to it for 3.1 to try and keep them in line. For example, the shadow fiend needs to be more reliable.
Non ho riportato l'intero testo dell'articolo, comunque disponibile cliccando sul link, ma il concetto è già chiaro dalla prima fase.

Lo scopo degli sviluppatori è introdurre nel gioco la gestione del mana come una reale necessità e far si che questo impegno sia uguale per tutti. Per questo motivo stanno pensando e pianificando modifiche al mana regen di tutte le classi, in combat e out of combat, attivo e passivo. Vista l'attuale situazione, in cui il mana non rappresenta un problema troppo stringente, quello che ci aspetta all'orizzonte è un pesante nerf ai mana regen di tutte le classi.

Come dice sempre la Blizzard, i nerf sono sempre brutti, perchè scontentano tutti. Ma l'alternativa sarebbe stata creare un contenuto (boss e inc) che mette a dura prova l'attuale status del mana regen. E questo sarebbe stato possibile solo basando tutto sul chain-casting (obbligare i giocatori ad usare ogni GCD) e il danno massivo.

Lo scopo della Blizzard è rendere l'healing meno alienante di adesso o di come è stato in passato, dove i giocatori devo fissare continuamente le barre e stare sempre in tensione. Tutto si inquadra in una visione dell'healing dove è preponderante la strategia e la decisione.

2 commenti:

Rurik ha detto...

Dopo in nerf di divine plea che è stato abbastanza sostanzioso, anche se non ci ha reso la vita impossibile dato che piu o meno lo si riesce a usare nei tempi morti , come ci potranno colpire?

Ramsetes ha detto...

Mi sembra una buona strada quella di rendere l'healing un guardare finalmente il gioco e non solo le barre del raid. Come ci potranno colpire ? Semplicemente il mana si regerena molto più lentamente, non puoi spammare cure e deve decidere bene quando curare e chi e quando usare i GC. I pezzi mana reg torneranno ad avere senso e la strategia di cura (chi sta su chi e quando) sarà importante. Tutte cose che oggi come oggi avevano onestamente perso senso. Io sono favorevole a questo cambiamento di rotta, sempre sperando che lo bilancino bene fin dal principio (cosa che di solito sbagliano sempre). Penso inoltre che riusciranno a giocare bene le gilde in cui i dps sono bravi ad evitare i danni evitabili non costringendo le cure a sprecare mana inutilmente per curarli.