mercoledì 27 maggio 2009

General Vezax (Ulduar)

Eliminati gli watcher si giunge al General Vezax, quello che normalmente è il penultimo boss prima di Yogg-Saron. Come dicevo ad un gildano appena entrato in raid... prendi il teleport per Shattered Walkways, scendi le scale e imbocca il primo corridoio a sinistra. Ovviamente ci sono dei trash, i pack multipli necessitano di CC multiplo da maghi e lock, quelli singoli sono un learning per una abilità fondamentale del boss, lo Shadwo Crash.



Ma parliamo del combattimento

Il combattimento è monofase e in ultima analisi uno dei più semplici una volta imparato ad eseguirlo. La chiave di tutto sta nella skill del boss chiamata Aura of Despair, che impedisce a qualsiasi abilità di mana regen di funzionare, compreso il regen passivo. Si avete compreso bene, dovete mettervi in testa l'idea che partite con il vostro manapool e ve lo dovete far bastare.

In realtà non è del tutto vero, ad alcune classi/spec viene garantito un piccolissimo regen per non pernalizzarle del tutto, ma possiamo considerarlo inessenziale al completamento del combattimento. Il combattimento mette a disposizione un modo specifico per reccare mana, i Saronite Vapors, nuvolette verdi che girano a caso per la stanza e che se distrutte lasciano una pozza verde sul terreno stando sulla quale si subisce un debuff stackabile che ad ogni tick toglie vita restituendo mana. L'ultimo tick sopportabile è il settimo, l'ottavo anche partendo da piena vita, uccide. L'ideale è prendere 6 tick, uscire dalla pozza verde per resettare il debuff, tornarci e prendere altri 6 tick prima che la pozza scompaia. Molto importante per gli healer recuperare il mana necessario a curare il tank, per cui sarebbe opportuno fare delle rotazioni in modo da non lasciare mai il main tank senza healer in range.

Il combattimento si svolge in un'enorme stanzone di forma approssimativamente ovale. L'unico tank tiene il boss in posizione al centro sul bordo della parete opposta a dove si entra, esattamente dove c'è la porta per Yogg-Saron. Periodicamente il boss fa Searing Flames, un danno AoE da 10k fire che applica un dot e riduce l'armor del 75%. Quest'ultimo effetto impone che sia sempre interrotto, devono quindi esserci rotazioni e gruppi di melee il cui scopo primario è interrompere questi cast (2 secondi di durata).

Poi circa ogni 30 secondi Vezax fa il Surge of Darkness, un self buff che aumenta il danno del 100% ma riduce la velocità di movimento del 55%. Poichè dura solo 15 secondi, appena inizia il cast, il tank dovrà correre a posizionarsi dal lato opposto dove allo scadere del self buff, tutto riprende come prima e al prossimo Surge si torna nella posizione iniziale.

Abbiamo spiegato che il manapool è prezioso e non si recca se non sopra le pozze verdi. I Saronite Vapor sono 8 in tutto per tutto il combattimento, vagano per la stanza e non è detto di riuscire a prenderli tutti, per cui i caster dps per fare danno devono sfruttare anche un altra meccanica. Periodicamente il boss spara uno Shadow Crash sui ranged, un dardo shadow che dopo una lentissima parabola all'impatto esplode. Chi viene colpito subisce knockback e circa 10k di danno, ma soprattutto a terra si forma una pozza nera che aumenta la casting speed del 100%, riduce il mana cost delle abilità e le cure fatte del 75%. E' quindi compito di tutti scansare i Crash (perchè gli healer hanno il mana contato e non possono curare il raid), e poi posizionarsi sopra le pozze per fare dps. Anzi, dovrebbero fare dps solamente sopra quelle pozze, altrimenti fanno meno danno e finiscono mana in un baleno. Gli healer ovviamente non possono usare queste pozze, per la penalità alle cure.

Altra abilità che se non ben gestita è mortale, è il Mark of the Faceless, debuff single target fatto su un giocatore a caso, che infligge 5k danni al secondo a tutti quelli vicini a chi ha il mark, ma soprattutto per ogni danno inflitto il boss viene curato di una quantità equivalente. Questo doppio effetto di danno e cura è veramente pesante, perchè obbliga gli healer a spendere inutilmente mana a curare il raid e vanifica il dps fatto. E' quindi controproducente decidere si sopportare il Mark oper continuare a fare dps.

Riassumendo per ruoli

Tank : Si posiziona alternativamente alla porta di Yogg-Saron e alla porta di ingresso, spostandosi ad ogni Surge.

Melee : Stanno dietro al boss e fanno rotazioni di interrupt per i Searing Flames.

DPS : Si dividono approssimativamente in due gruppi ai lati della linea che percorre sempre il tank. Evitano Surge e fanno dps solamente sulla pozza che si crea. Chi ha il Mark si allontana da tutti. Spaccano i Vapors idealmente al centro esatto della stanza, dove chiunque ne ha bisogno può andare a reccare. Devono usare pozze vita e bene ogni qual volta prendono danno, perchè tutti i danni al raid sono evitabili e il mana degli healer è contato per curare il main tank.

Healer : Si dividono equamente nei due suddetti gruppi. Evitano Surge e Mark. Fanno rotazioni tra di loro, per chi deve comunque seguire il tank e chi deve reccare, anche se talvolta sarà possibile fare entrambe le cose se il range lo permette.


Purtroppo è finito il reset della instance, quindi Yogg-Saron sarà per la prossima settimana.

4 commenti:

Ramsetes ha detto...

Noi lo facciamo tenendo il boss fermo al centro della stanza e gestendo con i cd il soft-enrage (che mi risulta essere ogni 65sec non 30sec).Lo tanka un dudu ovviamente. Solo per aggiungere che la corsettina del tank non è indispensabile. Al max spostiamo leggemente il boss per raggiungere la saronite che facciamo spawnare sotto i suoi piedi(o cmq entro le 15y, range in cui nessuno prende danni) in modo che le cure recchino senza smettere di curare.

Magari questa variante aiuta qualcuno a farlo, a noi ha reso più semplice il tutto. Cheers

Khassad ha detto...

Si è vero... il Surge è ogni 65 secondi.

Per la corsetta del tank avrei una domanda. Il boss in 10-man colpisce per 15k-25k, mentre in 25-man per 20k-35k. Il Surge raddoppia questo hit.

La mia domanda è: parli del 10-man, oppure riuscite anche a sostenere il soft-enrage anche in 25-man?

Ramsetes ha detto...

Si parlo del 25 man. Il nostro dudu coi cd (talento + trinket) arriva a 60k e riduce molto il danno, poi aggiungi un sacrifice del pally (ruotiamo in 2 dato che, come tu ben sai ^^, ha un cd di 2 minuti quindi un enrage sì e uno no è up) e ogni tanto un pain suppression (che togliendo 5% aggro evitiamo se non in caso di problemi di mana perchè la saronite è uscita lontana e c'è da avvicinarsi) e la cosa va. Sì sono 10 secondi di spam ma il tank regge senza troppi problemi. Forse è una modalità da evitare in hard mode perchè si consuma più mana ovviamente, ma se non si deve fare in hard mode (ovvero senza usare saronite) è molto comoda.

Blogger ha detto...

New Diet Taps into Pioneering Plan to Help Dieters Lose 23 Pounds within Only 21 Days!