venerdì 1 febbraio 2008

Tempi di viaggio

Prendo spunto dal blog di Relmstein per una riflessione sui tempi di viaggio in WoW.

Quando ci si trova a livellare il secondo personaggio, si comincia a fare caso ad un elemento caratteristico e spesso fastidioso del gioco: i tempi di viaggio. Sarà perchè una volta abituati alle mount (magari volanti epiche), gli spazi si comprimono ed il tempo speso negli spostamenti diventa quanto meno sopportabile. Mentre comincia un nuovo personaggio si torna nell'inferno degli spostamenti a piedi sino al livello. Certo ci sono i flight point da scoprire e poter usare, ma almeno la prima volta ci devi arrivare.

Più volte i progettisti Blizzard hanno detto che c'è una perfetta strategia in tutto questo, che a mio avviso si può riassumere nella volontà di ampliare il mondo e il contenuto in cui si sta questando, per poi comprimerlo quando non è più necessario. Esempio lampante sono le Outland, che devono essere percorse tutte a piedi o a cavallo sino al livello 70, dopo il quale l'utilizzo della mount volante permette virtualmente di non spostarsi mai più sul terreno.

Ok, mi sta bene, suona ragionevole... però ci sono alcune storture in tutto questo,
altrimenti non proveremmo tutti quella sensazione di disperazione, ogni tanto. Relmstein riassume brillantemente questi punti nella sua Carta Dei Diritti Del Giocatore Sugli Spostamenti, di cui riporto la traduzione (originale).

1) Se un giocatore utilizza il suicidio e i cimiteri per spostarsi attraverso una zona, allora c'è necessità di rivedere la velocità media di spostamento a piedi.

In effetti attraversare le zone, soprattutto se nuove, dovrebbe essere una delle parti interessanti del gioco, se non il cuore.

2) Il percorso più breve tra due punti è sempre una linea retta in volo, ma la Blizzard sempra confusa su questo punto.

Penso si riferisca al fatto che i voli pubblici seguono percorsi sicuramente suggestivi, ma a volte tremendamente contorti.

3) Le quest non dovrebbero obbligarti a spostarti più volte sullo stesso percorso avanti e indietro, soprattutto attraverso più zone.

Come non quotare questo punto. L'incubo di ripetere le quest di Desolace per la seconda volta mette a dura prova la pazienza di chiunque.

4) Dovrebbe essere stabilito un tempo massimo di volo di 5 minuti per tutti i mezzo di trasporto automatici. Arrivare AFK utilizzando voli automatici significa che gli sviluppatori hanno fallito.

Ebbene si, una volta ho provato il volo "Undercity - Booty Bay", il rischio non è tanto arrivare AFK, ma essere addirittura disconnessi automaticamente per prolungata inattività.

5) I giochi dovrebbero avere metodi per spostarsi che non richiedano l'attenzione costante dei giocatori per decine di minuti.

Gli spostamenti a piedi, anche sulla cavalcatura, possono essere molto lunghi e richiedono costante attenzione del giocatore per evitare ostacoli naturali e mobs. Più si è di basso livello per la zona e più stressante si rivela spostarsi.

6) Gli sviluppatori che realizzano quest di escort dove gli NPC si muovono lentamente lungo un percorso predefinito dovrebbero essere eliminati.

Verissimo. Le escort dovrebbero vedere gli NPC seguire il giocatore, sul percorso che preferisce, come la quest originale e molto divertente di ricerca e salvataggio in Un'Goro.

7) Tutte le classi dovrebbero avere un metodo di aumentare la velocità di spostamento a piedi quando fuori dal combattimento.

Definitivamente, non si può passare più tempo a spostarsi che a giocare.

8) Le mount epiche dovrebbero essere economiche. L'attuale costo spropositato dovrebbe essere confinato a quelle esotiche.

Non esiste nessuna valida ragione per non fare in quel modo, se non obbligare i giocatori a soffrire per uscire da una situazione frustrante. Ma nessuno di noi nasce col fardello di un peccato da dover scontare, almeno non nel gioco. Siamo qua per divertirci.

9) Dover tornare al proprio corpo più di una volta non dovrebbe essere obbligatorio in caso di ganking.

Non sono molto d'accordo, ma almeno aumenterei la velocità di spostamento dello spirito.

10) Le navi sono molto comode, ma perderne una per pochi secondi fa venire voglia di uccidere i piccoletti. Meglio aumentarne la frequenza.

Rientra nel limite dei 5 minuti massimi per ciascun viaggio.


Volete una soluzione a questi problemi? Quando ho iniziato a livellare il mio alt, dal livello 20 ho risolto in questo modo: ho messo casa permanente nella taverna Scryer a Shattrat e mi sono spostato con i portali di Shattrat nei continenti e Heartstone per tornarvi. Risolutivo.

4 commenti:

Anonimo ha detto...

mi piacerebbe sapere come tu possa avere messo residenza nella taverna Scryer a Shattrat al livello 20, visto che prima del livello 58 non si puo' attraversare il portale oscuro per andare nelle outlands ;-)

Melky

Anonimo ha detto...

Semplice, si è fatto summonare....

Anche io ho la heartstone a Shattrat

Abizboah ha detto...

Ma va che la Blizzard le sa benissimo ste cose... solo che di 8 giorni giocati che ti ci vogliono ad arrivare al 70, 5 giorni sono solo di spostamenti... Siccome si paga mensilmente per giocare ci guadagna di più.

Blogger ha detto...

New Diet Taps into Revolutionary Plan to Help Dieters LOSE 12-23 Pounds in Only 21 Days!