lunedì 17 agosto 2009

La prossima espansione sarà Cataclysm

E' da poco uscita la patch 3.2, poco si sa della 3.3 in cui incontreremo Arthas, ma cominciano a filtrare notizie sulla prossima espazione, WoW 4.0 Catalcysm.

In realtà non è strano o insolito, era perfettamente prevedibile, perchè sabato prossimo ci sarà la Blizzcon annuale, e questo è l'unico momento possibile per annunciare la nuova espansione (l'anno prossimo sarebbe già tardi, dato che per agosto avremo già la PTR attiva).

Partiamo dal nome, Cataclysm, un vero e proprio cataclisma planetario creato da Deathwing e Azshara che sconvolgerà l'aspetto dei continenti classici per come li conosciamo. La ragione di questa scelta è che WoW aveva bisogno di una rivisitazione massiva del vecchio continente Azeroth, per portarlo tecnicamente al passo con il resto del gioco. E allora invece che aggiungere un nuovo continente, quale migliore occasione di ambientare la nuova espansione del vecchio mondo sconvolto da un cataclisma?

Il cataclisma avrà presumibilmente origine nel Maelstrom, al centro dell'oceano tra i due continenti che ben conosciamo, e colpirà direttamente Kalimdor. Volete saperne di più? Molto semplice, entrate in Halls of Lightning e guardate la mappa del mondo davanti al trono di Loken. Vedete il Maelstrom e Kalimdor quasi spaccato a metà?



Sembra che accadrà questo:

  • Le Barrens saranno spaccate in due diverse zone per diversi livelli
  • Azshara diventerà una zona da livelli 10-20 ...
  • ... presumibilmente per rimpiazzare Durotar e Orgrimmar stessa distrutte
  • Una nuova città degli orchi sarà costruita
  • Sarà possibile volare in Azeroth (grazie al completo redesign)
Più dettagli (molta speculazione) su mmo-champion.

5 commenti:

Sabrine ha detto...

Ne parlavo giusto ieri con un cogildano... ma mi chiedo, quegli achievement tipo Explorer e Loremaster quindi non si potranno più fare una volta uscita l'espansione? O resetteranno alcuni achievements? Speriamo di no :\ Un peccato per Orgrimmar, m'è sempre piaciuta come città :)

Saluti

Giunone ha detto...

NOOO!! E I tamburi di Ogrimmar? Spero che la nuova città abbia un sound all'altezza se non lo stesso!!

Khassad ha detto...

@Sabrine: effettivamente lo sconvolgimento dei continenti renderebbe non più fattibili alcuni achievements come quelli che citi, per cui penso proprio che verranno convertiti in Feats of Strength (praticamente achievement che sono stati "ritirati" e non possono più essere fatti).

@Giunone: Orgrimmar è effettivamente una delle città Horde più ospitali, Undercity è caratteristica ma molto scomoda, Thunderbluff è quella che mi piace di meno, Silvermoon è la più bella ma deserta. Bah, speriamo bene.

Viviana ha detto...

Ciao! Innanzitutto complimenti per il blog.
Per quanto riguarda questa nuova espansione, penso che sarà particolare.
In pratica alla Blizzard vogliono ovviamente cercare di mantenere l'utenza alta e lo si può solo fare, oltre che attirare più gente possibile (vedi introduzione del DK), anche rimaneggiando tutto quello che è vecchio, così che gli 80 continuino a creare alter ego, evitando però di dover ripetere sempre le stesse quest e via discorrendo.
Che dire? Concordo con la Blizzard. Alcune scelte (se si riveleranno fondate le notizie che circolano) mi sembrano assurde (undead hunter per dirne una su tutte), ma capisco le ragioni commerciali, e comunque la curiosità la creeranno, vincendo comunque la loro battaglia. :)

Anonimo ha detto...

@Sabrine
non so come potranno gestire l'explorer, ma secondo me per quanto riguarda "lore master" visto che ci saranno nuove starter zone e, dunque, nuove quest, semplicemente si faranno altre quest per quegli achievement